Cream Tart

Cream Tart

La cream tart è composta da due dichi di pasta sablè, che si taglia perfettamente e non si spacca, e farcita da una golosa Camy Cream. Ecco perché è la torta ideale per festeggiare compleanni, ricorrenze o qualsiasi giorno speciale.

Ingredienti per la pasta sablè:

  • 300 gr farina 00 + 100 gr fecola di patate
  • 180 gr burro
  • 150 gr zucchero a velo
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale

Per la crema:

  •  500 gr. mascarpone
  •  500 ml panna fresca
  •  200 zucchero a velo

Preparazione Cream Tart

Per la base di pasta sablè

  1. Per prima cosa preparate la base della cream tart composta da pasta sablè: in una terrina mettete la farina e il burro freddo tagliato a tocchetti.
  2. Lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso, pizzicate il burro con le dita amalgamando alla farina e fino ad ottenere un composto di briciole e sabbioso.
  3. Aggiungete lo zucchero a velo setacciato, l’uovo, il tuorlo, la buccia del limone grattata, il pizzico di sale e il lievito istantaneo per dolci setacciato. Lavorate con le mani velocemente e iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti.
  4. Rovesciate il tutto su un piano di lavoro pulito e continuate ad amalgamare fino ad ottenere un panetto omogeneo. Se notate che l’impasto è secco perché il vostro uovo non è molto grande, aggiungete un cucchiaino di acqua e continuate ad impastare. Il segreto per una sablè perfetta è lavorare tutto molto velocemente evitando che il burro si surriscaldi troppo con il calore delle mani.
  5. Avvolgete il panetto ottenuto in un foglio di pellicola trasparente per alimenti e schiacciate leggermente con le mani per allargare l’impasto. In questo modo si raffredderà in maniera più omogenea. Riponete in frigo a riposare per 3 ore.

Per la crema

  1. Nel frattempo preparate la crema. Montate la panna fredda di frigo con lo zucchero a velo. Montate il mascarpone per ammorbidirlo.
  2. Unite con una spatola la panna montata al mascarpone. Facendo movimenti lenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Metterla in frigorifero.

Ritaglio e cottura

  1. Trascorso il tempo necessario di riposo della pasta sablè recuperate dal frigo, infarinate un piano di lavoro pulito e stendete metà panetto con l’aiuto di un matterello. Dovrete ottenere una sfoglia doppia 3 mm.
  2. Posizionate lo stencil a cuore, o della forma che preferite, al centro della sfoglia e ritagliate seguendo i bordi, anche del centro. Eliminate i ritagli di sablè in eccesso.
  3. Foderate una placca con carta da forno e posizionate il cuore di sablè, molto delicatamente. Bucherellate la superficie del cuore con i rebbi di una forchetta.
  4. Preriscaldate il forno a 160° e nel frattempo che raggiunga la temperatura, riponete il cuore di sablè in frigo. In questo modo manterrà intatta la forma. Infornate in forno caldo a 170°, modalità statico, per 15/20 minuti o fino a quando non risulta ben dorata. Non deve scurirsi troppo.
  5. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Nel frattempo ritagliate il secondo cuore di pasta sablè seguendo gli stessi passaggi e cuocete anch’esso a 160° per 15/20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Non deve scurirsi troppo. Mi raccomando fate raffreddare perfettamente.

Assemblaggio

  1. Una volta che avrete la due basi fredde, posizionate un cuore su un piatto da portata e decorate con piccoli ciuffi di crema, uno di fianco all’altro, utilizzando una sac a poche munito di beccuccio liscio o a stella, come preferite. Adagiate il secondo cuore facendo una leggerissima pressione sulla crema.
  2. Decorate nuovamente con ciuffi di crema. Decorate la vostra cream tart con frutta fresca, meringhe, macaron, decorazioni in pasta di zucchero, granella e qualsiasi cosa vogliate. Riponete in frigo per almeno due ore prima di servire.



Visita anche il nostro negozio

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *