Disneyland Paris: il parco per tornare a sognare

Disneyland Paris: il parco per tornare a sognare

Entriamo nel mondo incantato in cui rivivere le più belle favole Disney

Il castello delle favole che siamo abituati a vedere nei film, qui, esiste davvero. Invita ad abbandonare pensieri, preoccupazioni e tristezza, per intraprendere un viaggio nel tempo e tornare bambini.

Chiunque entri nel parco divertimenti Disneyland Paris, a fine giornata, esce con gli occhi pieni di felicità. Quasi come se, nel suo sguardo, si leggesse un unico pensiero: un pensiero di gioia immensa. Walt Disney aveva ragione quando diceva: “Non c’è gioia più grande di quella che si vede attraverso gli occhi di un bambino. E ce n’è uno, dentro ognuno di noi”.

Il parco si divide in sei aree tematiche:

1) Main Street U.S.A. si presenta come una tipica cittadina americana del Missouri degli inizi del ‘900 che riprende i luoghi in cui ha vissuto Walt Disney da piccolo. All’ingresso c’è una stazione ferroviaria e, in fondo, è visibile il castello della Bella Addormentata nel bosco.

2) Frontierland è l’area tematica di Disneyland Paris ispirata all”800 americano. I suoi temi vanno dal profondo e selvaggio West, alle case coloniali (tipiche di New Orleans) dell’epoca, ai confini messicani, agli accampamenti indiani e alle fattorie ottocentesche.

3) Adventureland è lo spazio ispirato ai classici temi di avventura come le esplorazioni fra grotte sotterranee, i paesaggi da 1000 e una notte, gli edifici africani, i templi indiani e i pirati dei Caraibi.

4) Fantasyland è l’area che conduce direttamente nel paese in cui le fiabe Disney prendono vita: qui è facile incontrare le Principesse Disney, Pinocchio, Peter Pan, Dumbo, Alice.

6) Discoveryland, il luogo dedicato al futuro e alle attrazioni ad esso ispirate.

Ogni area è dotata di hotel, negozi e ristoranti di diverso tipo: da quelle a servizio rapido a quelle dal servizio al tavolo.

Accanto al Disneyland Paris è possibile visitare il Walt Disney Studios Park, piccolo parco a tema, anch’esso suddiviso per aree: Front Lot, Toon Studio, Backlot e Production Courtyard.

Non dimenticate il Disney Village, complesso di negozi, ristoranti e locali di divertimento con musica e concerti live e con un cinema multisala con schermo IMAX.

 

Sorprendenti le sfilate dei personaggi Disney e i fuochi d’artificio a fine serata.

Come diceva lo zio Walt “se puoi sognarlo, puoi farlo”.

Una visita è d’obbligo, non ve ne pentirete.

Ci sono cose da fare anche se piove?

Disneyland Paris straborda di giostre al chiuso, ma vedrete che per motivi di sicurezza l’accesso ad alcune giostre potrebbe essere limitato. Resteranno comunque a disposizione molti negozi, ristoranti e spettacoli al chiuso, quindi la vostra visita sarà magica anche sotto la pioggia!

Orari di apertura

Disneyland Paris è aperto ogni giorno dell’anno dalle 10:00 alle 20:00. Ricordatevi però che gli orari di apertura variano a seconda delle stagioni, e i Parchi possono rimanere aperti fino a tardi per alcuni eventi speciali.

Qualche consiglio:

Se alloggiate in uno degli hotel Disney, potrete approfittare di due ore di magia in più nei Parchi!

Dove e cosa mangiare a Disneyland Paris?

Troverete sicuramente dei piatti deliziosi in uno dei 65 ristoranti e bar di Disneyland Paris, perché ce n’è per tutti i gusti (dagli snacks ai ristoranti di lusso) e quindi per ogni tipo di budget! Ovviamente, ci sono anche McDonalds e Starbucks! Se il vostro sogno (o, più probabilmente, il vostro sogno di quando eravate bambini) era quello di cenare con il vostro personaggio Disney preferito, beh è possibile, ma bisogna prenotare in anticipo!

Qual è il periodo migliore per andare a Disneyland Paris?

Visitare Disneyland Paris è sempre un’ottima idea, perchè le giostre, gli spettacoli e le parate sono aperte tutto l’anno!

Però, a seconda di ciò che cercate, vi consigliamo comunque di ricordarvi alcune cose:

Il miglior momento per visitare i Parchi quando c’è meno gente, è quello di pianificare il vostro soggiorno arrivando e ripartendo a metà settimana (da martedì a giovedì) e partire da metà gennaio fino a metà marzo o tra metà aprile e metà marzo. Meno turisti, significa meno file d’attesa; nonostante ciò, sappiate che è possibile che ci siano meno spettacoli durante quei periodi.

Se, al contrario, volete visitare i Parchi Disney per godervi gli orari di apertura più lunghi, ci saranno più spettacoli a disposizione! In questo caso, sarebbe meglio andare il week-end o durante dei week-end lunghi, d’estate o durante le feste.

Come ci si arriva?

Indirizzo : Boulevard de Parc, 77700 Coupvray, France

Che decidiate di prendere l’aereo, il treno o l’auto, vi renderete conto che è abbastanza facile arrivare a Disneyland. L’ingresso dei Parchi si trova a soli 32 km da Parigi, a circa 1 ora dagli aeroporti di Parigi con la navetta e a soli 2 minuti a piedi dalla stazione di Marne-la-Vallée/Chessy.

Ulteriori informazioni:

Il call-center è disponibile al + 825 300 500 (Servizio 0,15 €/min + costo della chiamata).

Accessibilità:

Molte delle giostre sono accessibili per le persone sulla sedia a rotelle. Troverete in entrambi i parchi dei simboli vicino ad ogni giostra, che ne segnalano le restrizioni.

Servizi pubblici:

Sono quasi dappertutto. Inoltre, sono accessibili alle persone a mobilità ridotta e sono forniti anche di fasciatoi.

This error message is only visible to WordPress admins
There has been a problem with your Instagram Feed.
Error: No posts found.

Visita anche il nostro negozio

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *