Pastiera Napoletana

Pastiera Napoletana

La Pastiera napoletana è un dolce tipico della tradizione a base di pasta frolla, grano cotto, ricotta e aromi, preparato nel periodo di Pasqua (precisamente il giovedì Santo).
La ricetta classica napoletana non prevede l’utilizzo della crema pasticcera nel ripieno: solo grano cotto, ricotta, uova, zucchero e canditi.

Ingredienti per uno stampo da 26 cm

  • una dose di PASTA FROLLA
  • 250 g grano cotto
  • 60 g latte
  • 20 g burro
  • 400 g ricotta
  • 300 g zucchero
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • scorza grattugiata di un limone
  • scorza grattugiata di mezza arancia
  • pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare
  • pizzico di cannella
  • 80 gr canditi

Preparazione Ricetta Pastiera Napoletana:

    1. Preparare una dose di pasta frolla e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore.
    2. In un pentolino mettere a cuocere: grano cotto, latte, burro, scorza di limone, scorza di arancia e un pizzico di sale. Mescolare il composto per una decina di minuti, facendo in modo che non attacchi al fondo della pentola. Durante la cottura si formerà un impasto cremoso e compatto che asciugherà leggermente. A cottura ultimata lasciare raffreddare.
    3. In una terrina, sbattere con una frusta a mano la ricotta e lo zucchero fino ad omogenizzare il tutto. Aggiungere gradatamente i tuorli e le uova, continuando a mescolare fino a renderli un tutt’uno con la ricotta e lo zucchero.
    4. Quando la crema di grano cotto si sarà raffreddata inserirla nel composto di ricotta, zucchero e uova e mescolare il tutto fino ad ottenere un unico impasto omogeneo.
  1.  Aggiungere la cannella e i canditi.
  2. Stendere la pasta frolla, precedentemente preparata, con uno spessore di circa 6/7 mm. Foderare una tortiera del diametro di 26 cm, avendo cura di creare un bordo alto come il lato della tortiera (h bordo: 4/4,5 cm circa).
  3. Versare all’interno tutto l’impasto e regolare il bordo di frolla in modo che sia più alto di quasi 1 cm rispetto al ripieno.
  4. Con la frolla avanzata creare sopra la torta delle classiche righe come quelle della crostata, appoggiandole con delicatezza sopra il composto di consistenza morbida.
  5. Cuocere in forno statico 45 minuti a 175°, poi altri 20 minuti circa a 180°. Prima di sfornare fare una prova con lo stuzzicadenti e verificare che il ripieno della torta sia abbastanza asciutto e addensato. Far raffreddare il dolce e spolverare leggermente con zucchero a velo.
This error message is only visible to WordPress admins

Error: No posts found.

Make sure this account has posts available on instagram.com.

Visita anche il nostro negozio

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *