Quando fare il lancio del bouquet?

Quando fare il lancio del bouquet?

Il lancio del bouquet della sposa è un momento atteso con impazienza che non manca mai in un matrimonio che si rispetti. Vediamo come renderlo memorabile.

Iniziamo dal principio, che cos’è il bouquet della sposa? Questo oggetto indispensabile in ogni matrimonio è un piccolo portafortuna che un tempo si offriva agli dei al termine della cerimonia, affinché alla coppia appena sposata venisse garantita la buona sorte. Oggi, molto più semplicemente, il bouquet viene offerto alle amiche! È raro che una sposa proceda lungo la navata della chiesa o in municipio senza tenere fra le mani il suo bouquet. Si tratta, generalmente, di un elemento indispensabile del look, normalmente abbinato ai colori del matrimonio oppure ai fiori preferiti dalla sposa.

Se la scelta dei fiori che compongono il bouquet può costituire un vero e proprio rompicapo, anche la scelta del momento opportuno per lanciarlo non è da meno! In chiesa, al momento del rinfresco, o nel corso della serata? Vi elenchiamo qui i diversi momenti per farlo, gustandovi appieno il momento.

L’importanza del timing e del luogo è fondamentale, in modo che sia voi che i vostri invitati possiate approfittare al meglio di questa bella tradizione. Si dice che colei che prenderà il bouquet sarà la prossima a sposarsi , è dunque logico aspettarsi che le invitate interessate a partecipare a questa attività siano numerose.

All’uscita della chiesa o del municipio. Molte spose scelgono di lanciare il bouquet all’uscita del municipio o della chiesa in cui si sono unite in matrimonio. È in realtà un momento di gioia in cui tutti sono riuniti e dove non avrete difficoltà a riunire tutte le vostre amiche. Se il giorno del matrimonio il tempo è bello e il sagrato è abbastanza ampio, non esitate a… Lanciarvi!

Al momento del cocktail. Il rinfresco è un momento rilassato, generalmente all’aperto, in cui tutti gli invitati saranno ancora presenti. Se ci tenete a che tutti gli invitati al matrimonio possano partecipare, compresi quelli che non si fermeranno per la cena, allora il momento del rinfresco è quello adatto a voi. Inoltre, poiché durante il cocktail si è generalmente in piedi, gli ospiti saranno maggiormente predisposti a prendervi parte. Potete riunire le ragazze interessate all’ inizio del cocktail, in modo da avere poi tutti intorno a voi per il resto del rinfresco. Ma potete anche aspettare la fine del rinfresco, come per sancire uno stacco fra il momento del rinfresco e l’inizio della cena.

A fine cena. Che ne pensate di lanciare il bouquet prima che tutti si scatenino sulla pista da ballo ? In effetti, dopo il pranzo o la cena del matrimonio, che avrete studiato fin nei minimi dettagli, i vostri ospiti potrebbero cadere in preda a leggero assopimento. Per ravvivare l’atmosfera della serata, annunciate il lancio del bouquet per la fine della cena. Siate certe che le vostre amiche si posizioneranno nel mezzo della pista, un bel modo di spronare i partecipanti a vivere la festa fino alle ore piccole!

Quando parliamo di lancio del bouquet, una domanda tormenta sempre le spose: devo proprio separarmi dal mio bouquet? E in effetti, quando si conosce la cura con cui è stato realizzato questo oggetto, ricco di simbologia, privarsene può non essere bello. Ma rassicuratevi: se desiderate conservare i vostri fiori potete prevedere un secondo bouquet, da riservare esclusivamente al lancio! In questo modo la vostra ospite più abile e voi stesse tornerete a casa con una splendida composizione floreale che potrete custodire per sempre.

E voi? Avete già pensato al momento del lancio del bouquet ?

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.