Location matrimonio: come sceglierla e che domande fare

Location matrimonio: come sceglierla e che domande fare

La Location del matrimonio è il primo step nell’organizzazione di un matrimonio, ossia il luogo dove si terrà il ricevimento (e nel caso sia possibile, anche la cerimonia). Non si tratta solo del primo passo, ma anche di quello più impegnativo e difficile perché vanno tenute in considerazione tantissime cose. Ecco perché ho deciso di fare questa piccola guida alla scelta della location perfetta!

Pensate a che tipo di ricevimento volete

Preferite una festa lussuosa in una antica villa? Oppure a una scampagnata con gli amici? A seconda della vostra idea di festa cambia ovviamente il tipo di luogo adatto:

VILLE E CASTELLI: sono le location più costose e sfarzose, ma regalano un’atmosfera da sogno. Perfette per le cerimonie più formali, ma attenzione a prenotarle il prima possibile! Questi posti sono molto richiesti, e spesso le prenotazioni si fanno anche 1-2 anni prima.

location matrimonio

AGRITURISMI E CORTI: sono le location più accessibili, e non solo vi permettono di contenere le spese, ma anche di avere un posto in mezzo alla natura. Per chi non ha grandi pretese, è la location che consiglio di più.

RISTORANTI: qui ce n’è per tutti i gusti e per tutti i budget. Ci sono piccole osterie adatte solo a matrimoni informali e con pochi invitati, così come grandi ristoranti con enormi giardini adatti a ospitare centinaia di persone. Bisogna vedere cosa offre la vostra zona!

SALE DA RICEVIMENTO: è una metà via tra la villa e il ristorante. Una bella e sfarzosa sala farà sicuramente un bel figurone, soprattutto se il matrimonio si svolge in inverno e il giardino diventa quindi pressoché inutile.

Iniziate a guardarvi intorno

E qui inizia il bello, cercare! Potete iniziare facendo una ricerca in internet oppure affidatevi al passaparola! Chiedete ad amici e parenti se conoscono location che possono fare al caso vostro.

Ora che avete una lista di location papabili… andate a vederle!

Magari su internet trovate già qualche informazione su prezzi e servizi che offrono le varie location, ma prendete questi dati con le pinze. I prezzi sono solo indicativi, quindi l’unico modo per sapere quanto effettivamente vi costerà la location è quella di andare a vederla e chiedere un preventivo che includa tutte le voci di spesa. Si perché il costo principale sarà pure il prezzo del menu a testa, ma poi ci sono tantissime altre voci non comprese in quella cifra che fanno lievitare i costi: allestimenti, bevande, ecc.

Quindi il mio consiglio è quello di fare una lista di location che vi ispirano, e poi telefonare per prendere un appuntamento per visionare la struttura e fare le vostre domande. Ma cosa bisogna chiedere per non tralasciare nulla? Ecco una lista di domande indispensabili:

Domande sulla location

I prezzi sono con iva inclusa?

Non scordate mai questa domanda! Se la location è una ristorante o un agriturismo i prezzi solitamente sono comprensivi di IVA, ma in strutture come ville e corti dove si va ad affittare la struttura senza il cibo compreso, spesso l’IVA è esclusa.

E’ richiesto un numero minimo di invitati?

Le location più grandi e belle spesso mettono un numero minimo di invitati. Quindi chiedete…

L’affitto della location ha un costo?

Anche qui, dipende dal tipo di location. Nel caso di ville e affini c’è sempre un costo di affitto, mentre per ristoranti e agriturismi di solito no.

Per quante ore si può usufruire della location?

C’è sempre un orario limite, quindi chiedete qual è e cosa succede se viene superato.

La location è data in esclusiva?

Altra domanda fondamentale. Le strutture più grandi spesso fanno più matrimoni nell’arco della giornata, il che se da un lato vi permette di risparmiare, dall’altro può essere sgradevole condividere magari lo stesso giardino con altri sposi. Però dipende sempre dalle strutture: ce ne sono di perfettamente attrezzate per ospitare più matrimoni in modo che nessuno si accorgerà della presenza dell’altro. Quindi chiedete sempre se ci sono delle aree comuni (ingresso, bagni, ecc.) o se sono tutte perfettamente divise.

Vi è un parcheggio per gli ospiti?

Di solito la risposta è sì, ma meglio accertarsene, soprattutto se il numero di invitati è elevato.

Quale o quali sarebbero gli spazi adibiti al ricevimento? E se fossero esterni in caso di maltempo ve ne sarebbero altri in sostituzione?

Se volete fare il ricevimento all’aperto, chiedete sempre il piano B in caso di maltempo!

Quali sono i servizi compresi nel costo?

Chiedete SEMPRE cosa è compreso nel costo: allestimenti, musica, tovagliato, tipo di posate, ecc.

C’è un impianto per diffondere la musica comprensivo di casse?

Sembra una sciocchezza, ma non lo è per niente! Magari c’è la filodiffusione, ma non le casse, o comunque non sono comprese nel prezzo. Quindi chiedete!

Cibo e catering

Il catering è esterno o interno?

Dipende dal tipo di struttura, ma solitamente ville e compagnia non offrono anche il cibo, quindi dovete provvedere a trovare un catering esterno o affidarvi a quello consigliato dalla struttura.

Cosa prevede il menu?

Fatevi fare qualche esempio e proposta di menu, così da farvi un’idea del tipo di cibo offerto.

Qual è il costo a persona iva inclusa?

Mi raccomando, chiedete sempre i prezzi con l’IVA!

Vanno contati come invitati anche lo staff (fotografo, dj, etc)?

Solitamente sì, ma in certi casi si fa un menu a parte per loro molto più semplice e con poche portate, quindi vi costerà meno e il cibo dello staff avrà un prezzo diverso.

Nel menù i beveraggi sono illimitati? Quali sono inclusi? E l’open bar?

Altra domanda importante. Spesso vini e bevande non sono incluse, quindi chiedete sempre le quantità che vi offriranno e a che prezzo. Stesso discorso per l’open bar, accertatevi anche per quanto tempo l’open bar è disponibile.

Allestimento

Nel costo è compreso l’allestimento e le decorazioni?

Di solito è compreso un allestimento base, il più delle volte scarno e ben diverso da quello che appare nelle foto promozionali. Quindi chiedete sempre cosa comprende l’allestimento base e costi di eventuali dettagli particolari!

Quali sono le forme e le dimensioni dei tavoli?

Voi dovrete distribuire gli invitati in base alla disponibilità di tavoli della location, quindi chiedete di che tavoli dispongono e da quante persone.

Prenotazione

Come si deve fare per prenotare la location?

Chiedete la procedura di prenotazione: caparre, scadenze, ecc.

Nel caso disgraziato della cancellazione delle nozze oltre all’acconto vi sono altre penalità da pagare? E se aveste voi dei problemi, sono previsti dei rimborsi?

Non ci si pensa mai (giustamente!), ma gli imprevisti possono capitare quindi chiedete quali sono le penalità nel caso la cerimonia venga spostata o disdetta.

In conclusione

Chiedete, chiedete, chiedete! Anche i dettagli più insignificanti! Non date mai per scontato, soprattutto nel caso di garanzie unicamente verbali: verba volant, scripta manent!

 

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.